Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

4 curiosità sull’Aceto Balsamico di Modena IGP

Aceto Balsamico di Modena igp

L’Aceto Balsamico di Modena IGP è uno dei prodotti enogastronomici italiani più apprezzati nel mondo. Con il suo colore scuro e brillante, il suo profumo unico e la sua consistenza inconfondibile conquista da sempre anche i palati più esigenti. È un alleato molto versatile in cucina, che può elevare i sapori di ricette salate e persino dolci. Oggi ci focalizziamo proprio su questo noto prodotto d’eccellenza, andando a scoprire alcune curiosità sul gustoso balsamico di Modena IGP. Cominciamo subito!

1. Quali sono le zone in cui si produce l’Aceto Balsamico di Modena IGP?

Ancora oggi l’Aceto Balsamico IGP si produce nelle province di Modena e Reggio Emilia. Non si può però produrre in territori montani ed appenninici. Sapete il perché? Perché il microclima di questi ambienti (oltre i 300 metri di altezza) non è l’ideale per la produzione di questo prodotto tipico del nostro territorio.

2. La nascita dell’aceto balsamico… è stata casuale!

Sembra che l’Aceto Balsamico di Modena IGP e quello tradizionale siano nati in maniera totalmente casuale. Si pensa infatti che un giorno, tanto tempo fa, venne dimenticata la saba (dolcificante a base di mosto cotto d’uva, usato ancora oggi) all’interno di un vaso. Quando se ne ricordarono, il processo di acetificazione era già partito. Dopo aver assaggiato il prodotto, è stato chiaro fin da subito che avrebbe potuto avere un gran futuro. Tutto il resto è storia!

3. Non tutte le uve sono l’ideale per produrre l’Aceto Balsamico di Modena IGP

Il balsamico, tradizionale e non, si produce solamente con le uve raccolte dai vitigni della provincia di Modena e di Reggio Emilia. Tra i vitigni prediletti troviamo il Trebbiano e il Lambrusco.

4. Le principali fasi di produzione di questo nettare balsamico

Per produrre l’Aceto Balsamico di Modena IGP le fasi fondamentali sono quattro. Si comincia con la raccolta dell’uva, si passa alla pigiatura e poi alla cottura del mosto, e infine all’invecchiamento. Grazie alle botti più prestigiose, a tanta passione, ad un po’ di pazienza e anche alla ricetta di famiglia, viene alla luce il vero balsamico… Quello che solo nel nostro territorio possiamo e sappiamo fare nel modo corretto!

botti in legno di rovere per batteria di Aceto Balsamico di Modena

E adesso non vi resta che portare in tavola l’Aceto Balsamico di Modena IGP!

Delizioso, corposo quanto basta, versatile e dotato di caratteristiche organolettiche inconfondibili: questo è l’aceto balsamico. All’interno del nostro store online e nella nostra acetaia potrete trovare prodotti di alta qualità, adatti a tutte le vostre ricette. Il nostro Aceto Balsamico di Modena IGP potrà dare un valore aggiunto alle pietanze più elaborate e perfezionare le ricette più semplici. Insomma, sarà il vostro affidabile alleato in cucina!

Qual è il condimento più idoneo al vostro palato? Scopritelo subito andando a valutare i nostri prodotti. Troverete sicuramente la soluzione ideale per la vostra tavola e anche qualche idea regalo perfetta per qualunque occasione. Oltre all’Aceto Balsamico di Modena IGP, vi consigliamo di provare anche i Condimenti Balsamici: unici nel loro genere, deliziosi e corposi al punto giusto!

Leave a comment

0/5

Cart0